CICLISMO | martedì 22 ottobre 2019 14:04

CICLISMO | 18 giugno 2019, 15:48

Ciclismo: La tappa decisiva degli Internazionali d’Italia Series a La Thuile

Martina Berta (foto repertorio)

Martina Berta (foto repertorio)

Grande attesa, a La Thuile, per la quinta e conclusiva tappa degli Internazionali d’Italia Series e, sabato, tappa italiana dell’Uci Junior Series – la Coppa del Mondo per la categoria -, circuito che vedrà Martina Berta e Andreas Vittone in lizza per la conquista della vetta della classifica generale, dove sono attualmente al comando.

Negli Juniores, Andreas Vittone (Monte Tamaro) guida la graduatoria con 115 punti, inseguito, a quota 97, a Emanuele Huez e, a 89, da Dario Cherchi (BiciCamogli). Al femminile, al comando Letizia Motalli (Ktm – Protek; 114 punti) davanti a Maira Julia Graf (Kardaun; 94) e Letizia Marzani (Merida Italia; 91). Quarta posizione per Camilla Martinet (Merida Italia; 54); 7° Gaia Tormena (Gs Lupi; 52, con tre prove disputate); 16° Camilla De Pieri (BiciCamogli; 28; due gare); 25° Nicole Pesse (Rdr Italia Factory; 18; una) e Lucrezia Balbo (Gs Lupi; 3; una). Negli Open/Under 23 Donne, al comando Martina Berta (Torpado Ursus; prima Under) con 115 punti, davanti a Eva Lechner (Torpado SudTirol; 110); 17° Katia Moro (Rdr Italia; 24; 2 gare).

Tanti atleti stranieri già iscritti e biker francesi in gran numero a sfidarsi sul tracciato di 4,1 km e dislivello positivo di 180 metri, situato tra i 1474 e i 1535 metri nel comprensorio del Piccolo San Bernardo, gestito dal direttore tecnico del Bike Park La Thuile, Enrico Martello.

Il programma.

Venerdì 21 giugno, prove del percorso; sabato 22, alle 10.30, Uci Junior Series maschile e, alle 12.30, femminile (Open e Juniores); alle 15, Open Uomini. domenica 23, alle 10, Esordienti uomini; alle 11, Esordienti e Allievi Donne; 13.30 Allievi Uomini.

Strada   GranFondo Sportful Dolomiti Race, domenica, con partenza e arrivo a Feltre (Belluno) con poco meno di 3500 concorrenti sotto lo striscione finale.

Nella GranFondo – 204 km, 4800 metri di dislivello – doppietta del Team Mobilzen Trek, grazie a Enrico Zen (6h 52’13”; 30,620 km/h) e, a 56”, Oscar Eduardo Tovar Rivera (6h 53’08”). Settantesimo assoluto, 13° Elmt, Alessandro Barra (Cicli Benato; 7h 34’47”); 267° Stefano Cirillo (Cicli Benato; 8h 24’36”); 1094° Stefano Della Rosa (Gs Aquile; 10h 32’47”; 174° M3).

Nella MedioFondo – 134 km, 3050 metri di dislivello -, successo di Stefano Stagni (Gianluca Faenza Team; 4h 19’21”). Al 29° posto assoluto, terzo M2, Yuri Droz (De Rosa Santini; 4h 37’01”); 304°, seconda W1, Lorenzina Rosset (De Rosa; 5h 44’49”).

red. spr. - fci vda

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore