TENNIS | domenica 21 luglio 2019 19:31

TENNIS | 31 maggio 2019, 11:50

Tennis: E' morto Luciano Rasia, instancabile 'pasionario' della racchetta

Luciano Rasia

Luciano Rasia

Lutto nel mondo dello sport valdostano. E' morto ieri, su un dei tanti campi da tennis dove ha trascorso gran parte della sua vita l'aostano Luciano Rasia, 72 anni, ex dipendente della Usl, gestore da diversi anni prima dei campi del Bel Air poi del Country Club di Charvensod. Rasia si è accasciato al suolo mentre stava svolgendo attività di manutenzione sulla terra rossa. Soccorso da alcuni maestri e giocatori che si trovavano al Country Club, ha ripreso conoscenza per alcuni minuti, poi è spirato.

La scomparsa improvvisa di Rasia ha commosso la Valle sportiva; non era un giocatore professionista ma un appassionato amatore che aveva fatto del tennis una ragione di vita, promuovendo incessantemente l'attività sportiva soprattutto tra i giovani. Era un 'tradizionalista' che preferiva i campi di terra rossa al sintetico, ma comunque per lui ciò che contava era giocare al meglio delle possibilità e divertirsi. 

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore