CALCIO | mercoledì 26 giugno 2019 06:07

CALCIO | 10 maggio 2019, 10:07

Calcio: Sergio Pellissier lascia il calcio a 40 anni

Calcio: Sergio Pellissier lascia il calcio a 40 anni

Sergio Pellissier, calciatore di Fenis e 'storico' capitano del Chievo ha deciso di lasciare il calcio giocato a 40 anni, compiuti il 12 aprile scorso.

L'annuncio in una conferenza stampa convocata dalla società gialloblù ormai retrocessa in serie B. Per lui si profila ora una carriera da dirigente nella società veneta.

La carriera di Sergio Pellissier è iniziata al Torino, squadra con cui ha esordito in Serie B. Poi quattro anni di C divisi tra Varese e Spal, prima del trasferimento al Chievo. A Verona è arrivato nel 2002 e non se n'è più andato. Per lui sedici stagioni in Serie A e appena una in Serie B, quella dell'immediata risalita nel 2007/2008 dopo la retrocessione dell'anno precedente. In quella stagione ha fatto 22 gol, contribuendo alla promozione del Chievo.

Nel 2009 Lippi gli ha regalato anche l'esordio (con gol) in Nazionale contro l'Irlanda del Nord. Gli altri 112 gol in maglia gialloblù li ha segnati in Serie A, concludendo per quattro volte la stagione in doppia cifra. Tra l'altro Pellissier è attualmente il terzo miglior marcatore di sempre tra quelli che ancora giocano nel massimo campionato italiano, dietro Fabio Quagliarella e Mauro Icardi, ed è 59° nella classifica all time dei migliori cannonieri della storia della Serie A.

Ha deciso di smettere, al termine di quella che è stata la stagione più difficile della sua carriera. Lascia con il Chievo ultimo in classifica e retrocesso con ampio anticipo, ma dice addio da vera bandiera di un club che è diventato da Pellissier in poi una delle più belle realtà del calcio italiano.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore