CICLISMO | domenica 15 settembre 2019 16:17

CICLISMO | 07 maggio 2019, 06:00

GIRO D’ITALIA: È tornato biciscuola con la pedalata rivolta ai ragazzi

Nel weekend appena trascorso, molte città di tappa della Corsa Rosa, la Valle ha brillato per la sua assenza, hanno ospitato la pedalata rivolta agli alunni delle classi iscritte al progetto, alle loro famiglie e a tutti i cittadini. Per il 18esimo anno BiciScuola sarà parte integrante del Giro d’Italia

GIRO D’ITALIA: È tornato biciscuola con la pedalata rivolta ai ragazzi

BiciScuola, il progetto di RCS Sport in collaborazione con la Polizia di Stato giunto alla 18esima edizione, è nato per educare divertendo e avvicinare i bambini al Ciclismo e al Giro d’Italia e sensibilizzarli su alcuni temi:

  • Bicicletta come strumento per uno stile di vita sano
  • Rispetto e fair play
  • Educazione ambientale ed ecologia
  • Educazione stradale in collaborazione con la Polizia di Stato
  • Educazione alimentare

Sono stati coinvolti nel progetto bambini dai 6 ai 10 anni frequentanti la scuola elementare, con particolare focus sulle scuole delle città di partenza e arrivo del Giro d’Italia. In 17 anni i numeri di BiciScuola continuano ad impressionare:

  • oltre 1.750.000 ragazzi coinvolti
  • oltre 29.000 bambini premiati al Giro

SULLE STRADE DEL GIRO

  • Premiazioni sul Podio ufficiale
  • Tra Partenza e Arrivo, ogni giorno 100 bambini premiati di 4 classi
  • Visita al villaggio di partenza e all’Open Village
  • Lezioni di sicurezza stradale sul Pullman Azzurro della Polizia Stradale


In tutte le città di tappa, i relativi comitati sono stati coinvolti nell’organizzazione di una Pedalata BiciScuola, rivolta agli alunni delle classi iscritte al progetto e alle loro famiglie. Le città di tappa hanno organizzato un percorso dove tutti i cittadini hanno iniziato ad assaporare l’imminente arrivo del Giro d’Italia sul proprio territorio. I bambini hanno vissuto in prima persona la gioia di pedalare in compagnia e sentirsi parte della grande famiglia BiciScuola.

red. spr

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore