SPORT GHIACCIO | sabato 25 maggio 2019 07:13

SPORT GHIACCIO | 15 marzo 2019, 07:00

Wheelchair Curling, il punto tra Nazionale e Campionato Italiano

Wheelchair Curling, il punto tra Nazionale e Campionato Italiano

La stagione di wheelchair curling entra nel vivo. Mancano ormai soltanto due turni prima della fine del round robin che sancirà quali saranno le quattro squadre che il 6 e il 7 aprile a Cembra si giocheranno il titolo italiano. La situazione attuale vede al comando la compagine trentina dell’AlbatroStone con 11 vittorie e 2 sconfitte sulle 13 partite disputate, seguita dalla valdostana Disval Asd (9 vittorie e 3 sconfitte su 12 partite), dalla veneta C.C. Cortina (6 vittorie e 4 sconfitte su 10 partite) e dall’altra valdostana Disval vda (5 vittorie e 7 sconfitte su 12 partite). Al momento sarebbero queste quattro le formazioni qualificate alla fase successiva del campionato nazionale.

Ancora in corsa però per un posto alle finali ci sono l’Albatros Trento (5v-8s su 13 partite) e Friuli (4v-6s su 10 partite), mentre chiude la classifica la Disval Aosta (2v-10s su 12 partite). Nel weekend si giocheranno gli ultimi incontri della regular season tra Courmayeur (sabato 16) e Pinerolo (domenica 17). A questo link trovate il calendario completo: https://www.fisg.it/web/calendar/?group_id=676

Rispetto agli anni passati ci sarà poi una novità, come sottolineato dal coordinatore tecnico degli sport paralimpici Giuseppe Antonucci: “L’andamento della stagione è stato caratterizzato dall’intervallarsi di frequenti raduni degli atleti di interesse nazionale per comporre la nuova Nazionale azzurra. Per il primo anno, infatti, abbiamo intrapreso una nuova strada, con la formazione italiana per i tornei internazionali che verrà scelta dallo staff tecnico composto da Soren Gran, Marco Mariani, Violetta Caldart e Gianandrea Gallinatto, lo stesso organico che si occupa anche delle Nazionali dei normodotati. Il nostro obiettivo a lungo termine è di rientrare tra le migliori 12 squadre al mondo e, per il 2022, di tornare alla Paralimpiade, da cui manchiamo dai Giochi di Vancouver 2010”.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore