SPORT INVERNALI | giovedì 21 febbraio 2019 10:52

SPORT INVERNALI | 08 febbraio 2019, 17:16

Sci nordico: Pellegrino: "Arrivo a Lahti non al massimo della condizione, ho lavorato in vista di Cogne e dei Mondiali. Dovrò lavorare con il cervello"

Domani, 9 febbraio Federico Pellegrino torna in gara in Coppa del mondo: in programma la sprint in tecnica libera a Lahti, in Finlandia

Sci nordico: Pellegrino: "Arrivo a Lahti non al massimo della condizione, ho lavorato in vista di Cogne e dei Mondiali. Dovrò lavorare con il cervello"

"Arrivo secondo programma a questa gara, dove prevedo di non essere al massimo della condizione perché ho fatto un lungo periodo di carico culminato con la disputa dei campionati italiani, da questo weekend dovrei cominciare a scaricare un po' del lavoro che ho fatto e andare via via meglio, nelle prossime gare a Cogne e poi ai Mondiali". Federico Pellegrino è carico ma consio delle sue condizionialla vigila della nuova rova di Coppa del Mondo.

"Sicuramente - aggiunge - non sarò al massimo fisicamente, quindi dovrò lavorare di astuzia e intelligenza e lavorare con il cervello per poter battere gli avversari che saranno in forma e ci terranno a far bene".

Lahti è comunque una pista gradita da Pellegrin; ha il bellissimo ricordo del titolo mondiale "e come sempre - aggiunge - cercherò di tirare fuori il massimo per poi cominciare la lunga volata verso i Mondiali".

red spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore