ALTRI SPORT | domenica 16 giugno 2019 19:06

ALTRI SPORT | 05 febbraio 2019, 09:44

Arti marziali: Wbc intercontinentale, Astarita sconfitto ma a testa alta

Arti marziali: Wbc intercontinentale, Astarita sconfitto ma a testa alta

Ce l'ha messa tutta, il maestro valdostano di muai thai Jonathan Astarita, di Pontey, titolare del centro Vaypak Gym di Verres, ma non è riuscito a conquistare l'International Light Weigth WBC title, ovvero il titolo intercontinentale dei Pesi leggeri di muay thai al PalaRuffini di Torino.

Sabato 26 gennaio Astarita è salito sul ring al PalaRuffini di Torino nella finale per il titolo intercontinentale della Wbc categoria Pesi leggeri contro il forte thailandese Yoddchai Yokkao. Un match non impossibile ma sicuramente difficile per il valdostano: Yokkao ha 23 anni e 150 incontri al suo attivo ed è detentore del titolo. 

Dalla sua, Astarita aveva la grande padronanza di piedi e gambe ed è in grado di modificare tattiche e modalità di combattimento a livello quasi 'istintivo'. La prima ripresa è stata tutta del valdostano ma poi la forza e l'esperienza del campione thailandese sono uscite allo scoperto e al quarto round Astarita ha dovuto arrendersi anche perchè aveva una spalla troppo dolorante per poter continuare a combattere. Un'uscita dal ring a testa alta per l'atleta di Pontey, che ha annunciato di essere pronto a ricominciare quanto prima gli allenamenti.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore