/ SPORT GHIACCIO

SPORT GHIACCIO | 03 febbraio 2019, 20:10

Hockey ghiaccio: Ancora una sconfitta per Gladiators senioe

Ma anche gli under non vanno meglio. Solo gli under 15 vincono contro il Vinschgau Warriors

Gladiator U15

Gladiator U15

HC ValpEagle – HC Aosta Gladiators 8-2 (2-1, 3-1, 3-0)

 

HC Aosta Gladiators: Andrea Melotto, Federico Bottani, Diego Giacché, Davide Baraldi, Stefano Sozzi, Pascal Blanc, Samuel La Rocca, Luca Baraldi, Simone De Luca, Luca Pignataro, Cristian Malan. Coach: Luca Giovinazzo.

 

Marcatori: Diego Giacché, Luca Pignataro.

 

Si scrive ValpEagle, si legge roster con almeno una decina di “ex” serie A. Ad una difficoltà oggettiva, per l'ultima gara di IHL division 1 dei Gladiators, si aggiungeva un roster ai minimi termini per malanni stagionali. L'impresa di vincere era impensabile, ma stringendo i denti e mostrando al mondo la fibra per cui sono noti, i nostri sono comunque riusciti a mettere a segno due reti. L'avventura nel girone Ovest della IHL si chiude così al quarto posto, il penultimo, con dodici punti su sedici partite. Ci sarà tempo per bilanci più approfonditi, ma la partecipazione all'IHL division 1 – come specificato più volte – rispondeva soprattutto alla volontà societaria di fornire, ai giocatori in procinto di completare il loro percorso nelle giovanili, una opportunità formativa, ancor più utile perché al fianco di elementi con esperienza alle spalle. Un investimento, che in quanto tale non può essere considerato negativamente.

 

Under 17, Regular Season – Fase 2

 

 

HC Valpellice Bulldogs – HC Aosta Gladiators 8-1 (1-0, 5-1, 2-0)

 

HC Aosta Gladiators: Alessandro Birtig, Nicolò Fanelli, Alessandro Frescura, Marco Olivo, Philippe Charles, Fabio Pietromica, Gabriel Montini, Daniele Doriguzzi, Davide Gerbi, Federico Gisonna, Nicolò Borio, Pietro Negrello, Edoardo Tappella, David Cicchetti, Edoardo Bido, Paolo Gisonna. Coach: Luca Giovinazzo / Davide Baraldi.

 

Marcatore: Edoardo Bido.

 

 

HC Aosta Gladiators – HC Pustertal Junior 3-6 (0-0, 1-3, 2-3)

 

HC Aosta Gladiators: Simone Comiotto, Alessandro Birtig, Nicolò Fanelli, Alessandro Frescura, Marco Olivo, Philippe Charles, Fabio Pietromica, Alessandro Minniti, Daniele Doriguzzi, Giovanni Pais Becher, Davide Gerbi, Federico Gisonna, Nicolò Borio, Pietro Negrello, Edoardo Tappella, David Cicchetti, Edoardo Bido, Paolo Gisonna. Coach: Luca Giovinazzo / Davide Baraldi.

 

Marcatori: Edoardo Bido (2), David Cicchetti.

 

Due turni in due giorni consecutivi (circostanza indotta dal recupero di un incontro precedentemente saltato) non sono una passeggiata e il fatto che si trattasse di partite significative (contro la capolista Val Pusteria e contro la “Valpe”, direttamente inseguita in classifica) non ha sicuramente contribuito a lenire tensione e difficoltà. Il bilancio è di due sconfitte e, con tre partite alla fine della seconda fase della “Regular season”, lascia poco margine di manovra ai Gladiatori, attualmente quinti nel girone B con 11 punti. Prossimo appuntamento, mercoledì 13 febbraio, contro l'Appiano in trasferta. Una stagione che appare segnata non vuol dire comunque rinunciare a provarci. Forza, ragazzi!

Under 13, Attività Piemonte/Lombardia/VdA

 

HC Aosta Gladiators – Torino Bulls 1-5 (0-0, 1-3, 0-2)

 

HC Aosta Gladiators: Sebastiano Madaschi, Luca Sammartino, Enrico Berti, Matteo Giacometto, Luca Reale, Lorenzo Lamberti, Simone Cosentino, Alessandro De Santi, Federico Marangoni, Mattia Lenta, Loris Mattioli, Leonardo Noe Scarpa, Luca Cirina, Edoardo Muraro, Matteo Mazzocchi, Johann Menegatti, Giorgio Blanchet, Marco Cosentino. Coach: Luca Giovinazzo.

 

Marcatore: Marco Cosentino.

 

Poteva essere la partita che consolidava definitivamente la solitudine dei Gladiators in vetta alla U13, ma averla “sentita” più del dovuto l'ha presto trasformata nel giorno in cui i nostri si sono complicati la vita, finendo con il perdere. Lasciati sul ghiaccio di corso Lancieri i tre punti, i Torino Bulls agganciano i Gladiators in vetta a quota 33 punti (una sola sconfitta, su dodici match, per entrambe le formazioni). Se le conseguenze del risultato sfavorevole paiono relative (i quarti di finale nazionali non sono in discussione ad ora), non c'è da concedersi altre distrazioni, anche perché in caso di parità la differenza reti diventa la voce chiave (in poche parole, bisogna segnare il più possibile). Alla fine del girone interregionale mancano solo due incontri. Il primo sarà mercoledì prossimo, 6 febbraio, quando i valdostani saranno in trasferta a Como, attuale terzo classificato a 27. Parola d'ordine, concentrazione!

 

Under 15, Fase nazionale

 

HC Aosta Gladiators – Vinschgau Warriors 6-5 SO (2-4, 1-1, 2-0, 0-0, 1-0)

 

HC Aosta Gladiators: Benjamin Jordaney, Simone Comiotto, Nicolò Masoni, Alessandro Frescura, Alessia Terranova, Marta Mazzocchi, Matteo Giacometto, Alessandro Minniti, Alessandro De Santi, Giovanni Pais Becher, Julien Diemoz, Gabriel Montini, Federico Gisonna, Nicolò Borio, Edoardo Muraro, Pietro Negrello, Matteo Mazzocchi, Mattia Agazzini, Brendon Dedja. Coach: Comiotto/Lorenzo Olivo.

 

Marcatori: Alessandro Frescura (3), Simone Comiotto, Federico Gisonna.

 

In un week-end che ha sorriso poco ai Gladiators, la U15 è la categoria che migliora il bilancio dei due giorni. La sfida contro il Vinschgau, nella prima giornata di ritorno del girone, si è risolta esattamente come all'andata. Parità al termine dei tre drittel (5-5) e rigori a decidere l'incontro. I tiri di Federico Gisonna, Alessandro Frescura ed Alessandro Minniti, tutti e tre a segno, uniti alla parata degli altrettanti penalty avversari da parte di un Gabriel Montini in spolvero, hanno fatto arrivare due punti ad Aosta. Un incremento importante, perché porta il “bottino” dei Gladiators a dieci punti, consolidando la terza piazza nel girone B della fase nazionale. Una posizione utile in chiave play-off, ma mancano ancora quattro turni e, anche solo parlarne, è prematuro. Il prossimo week-end sarà riposo (per l'attività della Nazionale), poi si ripartirà domenica 17, con la trasferta in Val Pusteria. La strada è ancora lunga (e tortuosa).

red. spr. - cri. di.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore