SPORT GHIACCIO | martedì 16 luglio 2019 12:55

SPORT GHIACCIO | 21 gennaio 2019, 06:00

Hockey ghiaccio: Per i Gladiators in trasferta una vittoria e due sconfitte

E' toccato all'U 13 a tenere alto l'onore dei rossoneri

E' toccato all'U 13 a tenere alto l'onore dei rossoneri

Under 13, Attività Piemonte/Lombardia/VdA – Milano, sabato 19 gennaio 2019, ore 18.30

Milano Rossoblu – HC Aosta Gladiators           1-12 (0-2, 0-7, 1-3)

HC Aosta Gladiators: Sebastiano Madaschi, Luca Sammartino, Enrico Berti, Matteo Giacometto, Lorenzo Lamberti, Simone Cosentino, Alessandro De Santi, Mattia Lenta, Loris Mattioli, Luca Cirina, Leonardo Noe Scarpa, Edoardo Muraro, Matteo Mazzocchi, Johann Menegatti, Giorgio Blanchet, Marco Cosentino. Coach: Lorenzo Olivo.

Marcatori: Giorgio Blanchet (2), Alessandro De Santi (2), Mattia Lenta (2), Matteo Mazzocchi (2), Enrico Berti, Marco Cosentino, Matteo Giacometto, Edoardo Muraro.

I Gladiators sbarcano al Palagorà di Milano ed “allungano” nel primo drittel con due reti, poi mettono al sicuro il risultato nel secondo con altre sette. Nel terzo, la reazione dei padroni di casa, ma anche altri tre goal dei nostri, che portano a 1-12 lo score finale. La marcia nel girone interregionale di Under 13 continua così a punteggio pieno: 27 punti in 9 partite. Tanti quanti ne hanno i Bulls, che hanno però disputato un incontro in più e sono quindi secondi, per differenza reti. La prossima sfida sarà infrasettimanale: mercoledì prossimo, 23 gennaio, i Gladiatori saranno a Torre Pellice. I Valpellice Bulldogs, in U13, sono attualmente penultimi in classifica, ma non si tratta mai di una trasferta da sottovalutare, specie se in ballo c'è una posizione di vertice.


Under 17, Fase 2 del Campionato nazionale – Sesto San Giovanni, sabato 19 gennaio 2019, ore 18.30

HC Real Torino – HC Aosta Gladiators             3-1 (2-0, 1-0, 0-1)

HC Aosta Gladiators: Simone Comiotto, Alessandro Birtig, Alessandro Frescura, Marco Olivo, Philippe Charles, Fabio Pietromica, Alessandro Minniti, Daniele Doriguzzi, Giovanni Pais Becher, Davide Gerbi, Federico Gisonna, Nicolò Borio, Pietro Negrello, Edoardo Tappella, David Cicchetti, Edoardo Bido, Roberto Biccu, Paolo Gisonna. Coach: Luca Giovinazzo/Davide Baraldi.

Marcatore: Paolo Gisonna.

Il contatore dei tiri, a fine match, con 30 per i Gladiators e 17 per gli avversari, la dice lunga su quanto i valdostani abbiano subissato il goalie piemontese. Anche il conteggio finale delle penalità è favorevole ai Gladiators (che se ne sono viste fischiare la metà delle 16 inflitte al Real). Eppure, in ossequio al fatto che alcune giornate sono “no” senza troppe altre spiegazioni, i tre punti – sul ghiaccio “neutro” di Sesto – sono andati al Real Torino. I Gladiators, con 11 punti in 10 match, continuano ad essere penultimi del Girone B. Ora hanno tempo fino a mercoledì 30, data del prossimo impegno (in trasferta, contro Valpellice), per ritrovare le energie e allenarsi in vista del periodo decisivo della stagione.


Under 15, Fase nazionale – Selva di Val Gardena (BZ), domenica 20 gennaio 2019, ore 12.30

HC Gherdeina – HC Aosta Gladiators               5-3 (1-0, 2-1, 2-2)

HC Aosta Gladiators: Benjamin Jordaney, Simone Comiotto, Nicolò Masoni, Alessandro Frescura, Alessia Terranova, Marta Mazzocchi, Matteo Giacometto, Alessandro Minniti, Alessandro De Santi, Giovanni Pais Becher, Gabriel Montini, Federico Gisonna, Nicolò Borio, Edoardo Muraro, Pietro Negrello, Matteo Mazzocchi, Mattia Agazzini. Coach: Comiotto/Lorenzo Olivo.

Marcatori: Nicolò Masoni, Alessandro Frescura, Federico Gisonna.

La partita resta in bilico, con tre goal per parte (frutto di una bella rimonta dei Gladiators in apertura del terzo drittel, con tanto di rete in inferiorità numerica), fino a 49 minuti di gioco. A quel punto, gli avversari riescono a segnare. Negli ultimi istanti, i nostri tentano il tutto per tutto per buttarla all'overtime, ma il Gardena riesce a far sfumare il tentativo, spedendo, quando mancano 12 secondi dalla sirena finale, il disco in rete ancora una volta. Peccato, perché l'occasione poteva essere alla portata dei ragazzi di Comiotto e Olivo e i 27 tiri fatti (appena 2 meno degli avversari) testimoniano anche di averci provato. La classifica della fase nazionale del campionato di categoria vede ora i valdostani al 5° posto, con 5 punti, ma le due squadre davanti ne hanno 7, quindi molto è ancora fattibile. Domenica prossima, 27 gennaio, ad Aosta arriveranno i Valpellice Bulldogs, attuale fanalino di coda del girone. Un'occasione per recuperare il terreno perso oggi.

red. spr. - ch. di.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore