TENNIS | venerdì 14 dicembre 2018 18:30

TENNIS | mercoledì 05 dicembre 2018, 09:50

Tennis: Torna a Chatillon il Memorial Giorgio Minini con una dotazione di 13mila euro

Alessandro Bega vincitore delle ultime tre edizioni dopo aver vinto quella del 2012

Alessandro Bega vincitore delle ultime tre edizioni dopo aver vinto quella del 2012

Il Memorial Giorgio Minini torna a far accendere i riflettori su di se, nell'oramai   classico appuntamento tennistico di fine anno. Cresce ancora come importanza divenendo uno dei tornei open più quotati tra quelli presenti in Italia, salito come montepremi, sia per il torneo femminile che per quello maschile e con l'inedita novità di un torneo di doppio maschile.

Queste, nella sua sintesi più estrema, le novità dell'edizione numero 21 del Memorial   Giorgio Minini, in programma sui campi in Play-it del palasport di Chatillon, dall'8 al 23 dicembre, organizzato dal Tennis Club Chatillon/Saint-Vincent e fortemente voluto dalla MdM di Chatillon della famiglia Minini, Main Sponsor di un torneo che vuole ricordare la figura di Giorgio Minini, illuminato imprenditore prematuramente scomparso nel 1995, amico del tennis della media Valle. Sale il valore del massimo torneo tennistico valdostano, 13mila euro il montepremi complessivo, contro gli 8mila delle ultime edizioni. (nella foto Francesca DSi Sarra vincitrice edizione 2017)

Ben 8mila  euro sono destinati al solo tabellone maschile, con una crescita di 3mila euro rispetto agli ultimi appuntamenti e 2mila euro di crescita sono per il tabellone femminile che raggiunge l'importante quota di 5mila euro. Non comporta un aumento di costi, ma accrescerà certamente il livello dell'offerta il doppio maschile a cui certamente prenderanno parte alcune tra   le racchette più prestigiose della competizione tennistica di Chatillon. La macchina organizzativa è pronta per affrontare due settimane di tour de force.

Lo staff del Tennis Club Chatillon/Saint-Vincent è pronto, come ogni   anno, e lavorerà a testa bassa per garantire la regolarità ed il livello organizzativo che oramai tutti si attendono, vicino all'eccellenza. Il torneo, che  festeggia la sua 21esima edizione, prende avvio il giorno dell'Immacolata,  sabato 8 dicembre, ed i primi match del tabellone saranno riservati ai giocatori di quarta categoria, poi sarà un crescendo costante, sui tre campi in  play-it del Palasport di Châtillon, fino ad arrivare a domenica 23 dicembre, ad  un passo dal Natale, quando sono in programma le finali che sanciranno i   vincitori del prestigioso Memorial Giorgio Minini.

Che il “Minini” sia ancora più importante è un dato di fatto e questo porterà   verosimilmente ad una crescita di un parterre già prestigioso. Campioni   uscenti il vero mattatore delle ultime edizioni Alessandro Bega, 27enne di Cernusco sul Naviglio, unico capace di iscrivere il proprio nome nell'albo d'oro in ben quattro edizioni (2012, 2015, 2017 e 2017).

In campo femminile, ultima ad alzare il trofeo Minini è stata la 28enne laziale Federica Di Sarra, che la scorsa edizione, dopo diverse partecipazioni, è riuscita a fare suo il prestigioso torneo valdostano. Non è ancora tempo di formalizzare le presenze, anche perché le iscrizioni si chiuderanno giovedì 6 dicembre alle ore 12.00 per i giocatori di 4a categoria, lunedì 10 dicembre, sempre alle ore 12.00, per i terza categoria e giovedì 13 dicembre, ancora alle ore 12.00, per i big di 2a e di 1a categoria. Due giorni in più, sabato 15 dicembre, per la definizione del torneo di doppio

Marginale per i non addetti ai lavori, ma certamente un valore aggiunto per i giocatori del Memorial Minini, la conferma dell'ospitalità che sarà garantita a  tutti i giocatori dai quarti di finale; uno sforzo importante che sempre più  diviene eccezione nei tornei open e che il “Minini” ha voluto con forza confermare. Tennis: Torna a Chatillon il Memorial Giorgio Minini con una dotazione di 13mila euro Alessandro Bega vincitore delle ultime tre edizioni dopo aver vinto quella del 2012

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore