ATLETICA | martedì 18 dicembre 2018 22:26

ATLETICA | giovedì 20 settembre 2018, 13:57

Con madrina Catherine Bertone torna domenica 30 settembre la MezzaAosta

Catherine Bertone e Jean Dondeynaz

Catherine Bertone e Jean Dondeynaz

Sarà la più forta maratoneta valdostana, la campionessa azzurra Catherine Bertone, reduce dagli Europei di Berlino, la stella della quarta edizione della MezzAosta, mezza maratona omologata 'bronze' dalla Fidal, in calendario domenica 30 settembre nel capoluogo valdostano.

Il percorso, con partenza in via Torino ad Aosta e arrivo sotto l'Arco d'Augusto, sconfina nei comuni di Saint-Christophe, Pollein, Charvensod e Gressan e anche quest'anno passa all'interno dello stabilimento della Cogne acciai speciali. L'azienda è il principale sponsor dell'evento. La gara è stata presentata oggi nel Salone Ducale del Municipio di Aosta dall'assessore comunale allo sport, Carlo Marzi, dall'assessore regionale al Turismo e Sport, Claudio Restano e dal presidente del Comitato Fidal Valle d'Aosta, Jean Dondeynaz.

Anche quest'anno oltre alla competizione principale sono previste numerose iniziative sportive collaterali: la Metà Mezza (11 chilometri), la Family run (6 chilometri), la Baby run (1 chilometro), nonchè camminata enogastronomica e turistica. L'obiettivo degli organizzatori è di superare le circa mille presenze complessive raggiunte lo scorso anno.

"Aosta a buon titolo si può fregiare del titolo di 'Città Europea dello Sport' - ha ricordato l'assessore Marzi - un riconoscimento importante e prestigioso frutto dell'enorme lavoro dei nostri uffici ma anche di tanti volontari delle Associazioni sportive, di sponsor che credono in questi progetti e li promuovono".

Per Dondeynaz, "MezzAosta è orgogliosa di essere inserita nell'articolato calendario di eventi in programma nel capoluogo valdostano e i nostri sforzi sono premiati dall'entusiasmo e dall'attenzione della popolazione per questa manifestazione che è sì sportiva ma anche sociale, culturale, ecologica". 

L'assessore Restano ha sottolineato come "atletica, podismo e più in generale gli sport che valorizzano i valori dell'onestà, del sacrificio e del senso di solidarietà stanno sempre più prendendo piede in Valle d'Aosta".

Per la Cogne acciai speciali-Cas ha preso la parola l'ad Monica Pirovano, grande sportiva appassionata di maratona: "Partecipiamo a questa iniziativa annuale con rinnovata passione; quest'anno apriremo i cancelli anche ai partecipanti della Metà Mezza per permettere a un maggior numero di concorrenti di attraversare i nostri luoghi, che sono anch'essi 'anima' della città".

Organizzazione e Amministrazione comunale di Aosta confermano la certezza che MezzAosta sia da considerare patrimonio della città. Una manifestazione che nasce, anche e non solo, per promuovere il fascino e la storia che permeano le strade e i monumenti della nuova Augusta Praetoria.


red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore