CICLISMO | venerdì 16 novembre 2018 10:42

CICLISMO | domenica 19 agosto 2018, 19:31

Ciclismo: Matteo Balestrini ancora in evidenza

Sesta tappa della Swiss Cup di MountainBike

Ciclismo: Matteo Balestrini ancora in evidenza

Gara Allievi, oggi, a Borgo Sopra Ticino (Novara), con ancora Matteo Balestrini protagonista di una buona prestazione al Gran Premio 12 Martiri di Borgoticino, prova su strada di 85 km molto selettiva a causa del gran caldo: soltanto 33 corridori al traguardo sui 74 partenti.

 

Fuga decisiva al quarto dei nove giri del tracciato e, all’ultima tornata restano soltanto in due a contendersi la vittoria. Nella volata ‘lunga’ la spunta un’altra volta Damiano Valerio (Madonna di Campagna), al traguardo in 2h 25’20”, alla media di 35,092 km/h. Piazza d’onore, a 5” dal vincitore, per Luca Foggi (Pedale Pavese) e, terzo, il compagno di sodalizio Gabriel Greguoldo (Pedale Pavese).

 

Il gruppo, a 3’ dalla testa della corsa, sprinta per la nona posizione e Matteo Balestrini (Orange Bike Team) conclude al 19° posto. Costretti al ritiro gli altri due ‘Orange’: Giosué Tomasi per crampi e Matteo Cartotto per dolori intestinali

 

Gli Juniores erano di scena nella Venaria – Sestriere e, anche in questo caso, è il caldo a farla da padrone: solo 26 concorrenti al traguardo nel tempo massimo. Fedrico Neyroz, della società plurima Orange Bike/Vc Eporediese, conclude in 36° posizione, con un ritardo di circa 20 minuti dal vincitore, Alessandro Fancellu, del Pedale Canturino.

 

MountainBike

Sesta tappa della Swiss Cup di MountainBike, ieri e oggi, a Villars-Sur-Ollon (Svizzera). Negli Under 23, ottimo quarto posto di Alessandro Saravalle (Silmax; 1h 16’43”), nella gara vinta dal neozelandese Eden Cruise (1h 15’44”).

Negli Juniores, conclude in dodicesima posizione Andreas Vittone (Monte Tamaro; 1h 10’18”), e gradino alto del podio all’elvetico Alexandre Balmer (1h 06’57”), con terzo il compagno di sodalizio di Vittone, Andrea Colombo (1h 06’18”), atleti che sono i primi due della graduatoria (ufficiosa) dei primo anno in categoria. Al femminile, 13° posizione per Camilla Martinet (Merida Italia; 1h 10’07”) con successo della Ceca Terza Saskova (1h 06’45”).

 

Il giorno precedente, rientro all’agonismo (in maniera molto ‘cauta’) di Nicole Pesse (Cicli Lucchini), partita dall’ultima fila delle 38 schierate al vie. La Pesse conclude con un ottima sesta piazza nella gara vinta dalla svizzera Vera Schmid (55’15”).

 

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore