ALTRI SPORT | giovedì 20 settembre 2018 14:38

ALTRI SPORT | lunedì 13 agosto 2018, 19:18

Campionati Europei Para-Archery: Da domani si tira

Si è svolta a Pilsen (Cze) la cerimonia di apertura dei Campionati Europei Para-Archery. Domani il via alle 72 frecce di ranking round e ai primi turni eliminatori. Venerdì e sabato in diretta streaming le finali che chiuderanno la rassegna continentale che conta 27 Nazioni e 126 arcieri. L'Italia è in gara con 18 atleti nelle categorie previste: arco olimpico open, compound open, W1 e Visually Impaired. Tra i non vedenti ed ipovedenti l'esordio di due azzurri: Matteo Panariello e Giovanni Maria Vaccaro

Roberto Airoldi portabandiera azzurro agli Europei di Pilsen

Dopo i tiri di prova ufficiali gli azzurri, arrivati ieri a Pilesn (Cze), hanno partecipato alla sfilata per la cerimonia di apertura degli Europei Para-Archery dove il piemontese Roberto Airoldi, bronzo mixed team ai Giochi di Rio 2016 con Elisabetta Mijno, è stato il portabandiera italiano. Domani il via ufficiale alla competizione con le 72 frecce di ranking round che determineranno il tabellone degli scontri diretti individuali, a squadre e a squadre miste. In gara saranno rappresentate 27 Nazionali per un totale di 126 arcieri (86 nel maschile e 40 nel femminile). 
Per l'Italia esordio in azzurro di entrambi gli atleti della categoria Visually Impaired: il toscano Matteo Panariello e il siciliano Giovanni Maria Vaccaro, vincitori rispettivamente del titolo italiano V.I. 1 e V.I. 2/3. 

IL PROGRAMMA - Domani, martedì 14 agosto, il via alle 72 frecce di ranking round e i primi due turni eliminatori individuali. La giornata di ferragosto, mercoledì 15, vedrà disputarsi le eliminatorie a squadre al mattino e quelle a squadre miste nel pomeriggio, fino alle semifinali. Giovedì 16 agosto si scende in campo per le eliminatorie individuali fino alle semifinali, venerdì 17 agosto le finali bronzo e oro a squadre al mattino e mixed team il pomeriggio, mentre sabato 18 agosto si chiude con le sfide per il podio individuale. Entrambe le giornate di gara conclusive verranno trasmesse in diretta streaming sul canale youtube di World Archery Europe, con la produzione affidata a YouArco. 

I CONVOCATI AZZURRI – Nell’arco olimpico maschile lo staff della Nazionale ha deciso di convocare Roberto Airoldi (Arcieri Cameri), Stefano Travisani (Fiamme Azzurre) e Fabio Tomasulo (Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa). Tra le donne chiamata per Veronica Floreno (Dyamond Archery Palermo), Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre) e Annalisa Rosada (Arcieri Del Leon).
Sei titolari anche nei compound con gli iridati Matteo Bonacina (Arcieri Castiglione Olona), Giampaolo Cancelli (Arcieri Torrevecchia) e Alberto Simonelli(Fiamme Azzurre) a formare al squadra maschile e Giulia Pesci (Arcieri Ardivestra), Eleonora Sarti (Fiamme Azzurre) e Maria Andrea Virigilio (Dyamond Archery Palermo) per quella femminile. 
Nel W1 maschile sono stati selezionati Fabio Azzolini (Arcieri Montale), Daniele Cassiani (Arcieri Fivizzano) e Salvatore Demetrico (Apple Club Arcieri Camporotondo) e nel femminile ci sarà Asia Pellizzari (Arcieri Del Castello).
Come detto tornano da questa edizione i Visually Impaired, l’Italia schierare i campioni Nazionali Matteo Panariello (Arcieri Livornesi Dino Sani) nel V.I. 1 e Giovanni Maria Vaccaro (Dyamond Archery Palermo) nel V.I. 2/3.
Lo staff azzurro sarà composto dal Capo Delegazione e Consigliere Federale Liviana Marchet, dal Responsabile Tecnico Guglielmo Fuchsova, dagli allenatori Gabriele Meneghel e Antonio Tosco, dalla fisioterapista Chiara Barbi, dallo psicologo Gianni Bonas e dalle guide per i Visually Impaired Fabio Fuchsova e Paolo Del Nista.

GLI AZZURRI AGLI ULTIMI EUROPEI -
 Agli ultimi Europei che si sono svolti nel 2016 in Francia, dove erano in palio anche i pass per le Paralimpiadi di Rio, l'Italia concluse la trasferta in terra transalpina conquistando sei medaglie: 1 oro, 2 argenti e 3 bronzi. Vinse l'oro nel compound open Alberto Simonelli, mentre l'atleta V.I. Claudio Peruffo concluse con il bronzo. Gli altri podi tutti a squadre: due argenti nel compound con il mixed team composto da Sarti e Simonelli e con la squadra maschile (Bonacina, Cancelli, Simonelli). Due anche le medaglie di bronzo vinte nell’arco olimpico grazie alla squadra maschile (Airoldi, Erario, Luvisetto) e al mixed team Mijno-Airoldi.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore