VARIE&CURIOSITÀ | sabato 15 dicembre 2018 01:49

VARIE&CURIOSITÀ | venerdì 13 luglio 2018, 14:00

Trail: Al Gran Trail di Courmayeur lo sport si sposa con l’ambiente

“Portate le vostre vecchie scarpe sportive e contribuirete al riciclo e alla sostenibilità ambientale” Sport e ambiente insieme per sensibilizzare sul tema dei rifiuti 14-15 Luglio 2018

Trail: Al Gran Trail di Courmayeur lo sport si sposa con l’ambiente

Passione per lo sport, competenza nel mondo dei rifiuti, preservazione dell’ambiente e ciclo del riciclo: questi  sono i pilastri sui quali si basa il progetto esosport, ideato da ESO Società Benefit, azienda nata nel 1999 con  un servizio di gestione di rifiuti da ufficio e consulenza ambientale.

Gli obiettivi dell’iniziativa sono ridurre l’accumulo dei rifiuti in discarica e innescare nelle persone la convinzione che è possibile, non solo riciclare, ma anche ottenere dal ciclo del riciclo nuova materia,  utilizzabile per dare vita a iniziative sul territorio come “Il Giardino di Betty” e “La Pista di Pietro”, realizzati  con la pavimentazione ottenuta dal riciclo delle scarpe.

La presenza di esosport run al Gran Trail di Courmayeur si concretizza con il posizionamento di un  contenitore, ESObox esosport run, dedicato alla raccolta: i runner potranno portare le vecchie scarpe  venerdì 13 luglio al Centro ricreativo Don Cirillo, dove verrà effettuata la consegna dei pettorali, o  sabato 14 luglio in Piazza Brocherel dove è prevista la partenza del trail.

“Siamo felici di questo nostro coinvolgimento al progetto EcoloTor – afferma Nicolas Meletiou, Managing  Director di ESO - che non si fermerà con il Gran Trail di Courmayeur, ma ci vedrà presenti anche in altre due  manifestazioni in programma tra settembre e ottobre. Grazie alla collaborazione con ERICA possiamo ampliare la nostra presenza ‘sul campo’ per diffondere  sempre più i valori che sono al centro del nostro progetto esosport: ambiente, riciclo, sostenibilità e  solidarietà. Con il progetto esosport run è possibile contribuire concretamente a creare una nuova dimensione  ecosostenibile dello sport e alla nascita di progetti di economia circolare”.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore